La camera è un piccolo ashram che prende il nome dai pannelli in terracotta smaltata in stile arabesco, un’espressività artistica che fa parte del linguaggio islamico e che si può ammirare in Sicilia per via della dominazione araba che ha conferito, alla nostra terra, una forte connotazione socio-culturale.
Nello stile arabesco, i motivi fitomorfici (fiori e piante) e calligrafici sono stilizzati, geometrici e ripetuti con continuità, spesso per riempire spazi vuoti ma, in questa camera, divengono protagonisti di un gusto ornamentale che ha come unica funzione quella di conferire un piacere puramente estetico. Il letto singolo è accompagnato da un sobrio divano in pelle color testa di moro, a cui fa da sfondo una parete colore arancio che illumina la stanza senza avere la proiezione del giallo o la violenza del rosso, simboleggiando felicità e vitalità. L’arancio è stato sapientemente scelto, non a caso l’etimo è di origine araba. La camera ha un bagno privato esterno con box doccia.

Dai uno sguardo alla photogallery