La camera prende il nome dall’opera del pittore palermitano Giuseppe Marchese, Carrozzella. E’ una camera luminosa con una parete giallo ginestra che fa da cornice alla tela. L’opera, così come i colori della mobilia, sono un chiaro riferimento allo stile tipico dei paesi siciliani trasformando l’ambiente in un rifugio accogliente dove arte e tradizione si fondono in un connubio perfetto. Infatti, la carrozzella ha un’antica tradizione in Sicilia, un retaggio culturale non ancora scomparso sebbene limitato a poche funzioni. La camera si trova al 2° piano, ha un bagno privato in mosaico e pietra, con vasca.

Dai uno sguardo alla photogallery