Per rappresentare il suo bed and breakfast di Art & Design, Evita ha scelto il fiore di Loto ed a lei si è ispirato il pittore Vito Gurrado quando ha realizzato quest’opera grafica di grande raffinatezza.

Giusy Evita Musso è una Padmin, una “Signora del Loto”, come in India amano chiamare le donne. Il Fiore di Loto è simbolo di rigenerazione, fertilità e grazia e come il Loto affonda le radici nel fango per rinascere bellissimo ed incorrotto, Giusy Evita Musso e La casa di Evita hanno affondato le loro in questa terra d’odio e d’amore per rinascere con un altro spirito ma restando fortemente ancorate alla Sicilia.

logo evitaNon esiste fiore perfetto come quello di Loto perché contiene già i frutti nella corolla. Evita l’ha paragonato al suo fiorire che, dopo una lunga ricerca interiore, l’ha portata alla radice consentendole di far fiorire, appunto, e fruttare il suo tesoro rimanendo incontaminata ed impermeabilizzata alle sofferenze della vita. Il Fiore di Loto è quindi simbolo della trasformazione: domani sarò ciò che oggi ho scritto di essere [cit. Giusy Evita Musso].

Evita ha così dato freschezza ai suoi progetti estirpandoli da un contesto prettamente provinciale per innalzarli verso vedute di ampio respiro, verso una luce nuova e ricca di suggestioni culturali e se lo schiudersi delle foglie di Loto sul pelo dell’acqua simboleggia la volontà di cambiare allora non poteva sposare, per la sua missione, simbolo migliore perché proprio i cambiamenti sono il vento nuovo che soffia fra le tende leggere della Casa di Evita.